Kugelhupf con frutta essiccata e caramello

Ricette - Torte

Sapete che oggi è il National Bundt Cake Day? In America le famiglie si preparano a festeggiare le imminenti vacanze pianificando il menu, nel quale non mancherà sicuramente una Bundt Cake. Il 15 novembre ogni anno quindi si osserva questa ricorrenza tutta Americana. Qualsiasi torta cotta in uno stampo da Bundt può essere una Bundt Cake, che assume perciò la caratteristica forma di anello. Non potevo quindi non condividere qui una Bundt Cake come questo Kugelhopf, il suo genitore storico. Da una ricetta del mio secondo libro appena uscito, edito da iFood Bundt Cakes Le Antiche Ciambelle

Eccola qui per una bella Festa di compleanno.

Alla prossima

Mony

ps vi aspetto Sabato a Mondo Creativo a Bologna alle ore 14

 

Kugelhupf con frutta essiccata e caramello

Tempi di preparazione

40 min

Tempi di cottura

1 h

Tempi d'attesa

2 h

Ingredienti

Dosi per 12 persone
Una pasta ricca di frutta secca e disidrata che invoglia all'assaggio e al bis per la glassa doppia assolutamente irresistibile, stemperata dalla sapidità e simpatia inaspettata dei pop-corn. Questa chicca l'ho scovata in un libro di Linda Lomelino.

    Per il Kugelhupf

  • 150g di burro morbido
  • 150g di miele millefiori
  • 4 uova bio
  • 200g di farina
  • 450g di frutta mista secca o disidrata (bacche di goji, mango, albicocche essiccate, uvetta, uva di Corinto, mandorle)
  • 50g di acqua di fior d’arancio
  • 1 limone scorza
  • 1 arancia scorza
  • 8g di spezie miste
  • 7g di lievito
  • 50g di rum
  • 50g di brandy o altro liquore a scelta
  • Per il caramello

  • 200 g di panna fresca
  • 50g di burro morbido
  • 100g di zucchero
  • 1presa di Fleur de Sal
  • Per la decorazione

  • 100g di cioccolato bianco
  • 100g di popcorn
  • 4cucchiai di palline di caramello

Procedimento

Per il Kugelhupf

Preriscaldate il forno a 160°C.
Mettete la frutta secca e disidratata in una boule e innaffiatela con il
rum.

Scaldate il miele al microonde (o a bagnomaria) per renderlo liquido.
Lavorate con le fruste elettriche il burro con il miele fino a che
diventerà soffice e cremoso. In una ciotolina sbattete leggermente
con la forchetta le uova. Versatele un po’ per volta nel composto di
burro con le fruste azionate a bassa velocità.

Setacciate la farina e tenetene da parte 2 cucchiai. Aggiungete il
lievito alla farina e versate nell’impasto di burro, lavorate solo fino ad
assorbimento.

Mescolate la frutta disidratata con i due cucchiai di farina tenuti
da parte, così che in cottura la frutta non si depositi sul fondo.
Aggiungetela all’impasto sempre con le fruste azionate. Inserite anche
le 5 spezie, l’acqua di fiori d’arancio e amalgamate.

Ungete lo stampo Kugelhupf con burro e farina, oppure con lo
staccante spray. Versate l’impasto con un cucchiaio e date un colpetto
alla teglia sul tavolo per livellarlo. Cuocete in forno per circa 1 ora,
senza dimenticare la prova dello stecchino.

Sfornate la torta e con uno stecchino lungo praticate dei fori sulla
superficie, quindi spennellate con il Brandy che impregnerà bene la
torta. Lasciate raffreddare e solo allora rovesciate sul piatto da portata.

Per il caramello salato

Mettete lo zucchero in un pentolino su fuoco dolce, fate in modo che si sciolga lentamente senza girarlo, fino a che avrà un color ambrato, smuovetelo solo con uno stecchino. Ora versate lentamente la panna nel caramello, stando lontani dal pentolino perché il contatto della panna fredda con il caramello, lo farà borbottare e sfumare. Continuate a mescolare fino a che sarà liscio.

Ci vorrà qualche minuto perché il caramello si solidificherà e poi scioglierà di nuovo. Quando sarà liscio allontanatelo dal fuoco inserite il burro e il sale sempre mescolando fino a completo scioglimento.

Composizione del dolce

Sciogliete il cioccolato bianco a bagnomaria. Intanto che si intiepidisce posizionate la torta su una gratella con un piatto al di sotto. Versate sulle scanalature il cioccolato bianco fuso e poi il caramello facendolo colare da un cucchiaio. Decorate con palline di caramello e popcorn riempendo il foro centrale e fino all’esterno della torta.

Condividi

Facebook twitter Google+ linkedin pinterest whatsapp email